La Natura che ci resta nelle scuole di Campolongo

Libro Pizzi 2015 copertina 1

Domani giovedì 28 febbraio 2016 alle ore 16:30 nella Sala Consiglio del Municipio del Comune di Campolongo Maggiore consegneremo agli insegnanti delle scuole elementari e medie 180 copie del libro “La natura che ci resta” di Gianni Pizzi (30 copie a ciascun plesso).
Siamo particolarmente orgogliosi di offrire questo testo alle scuole, che potrà essere utilizzato per la didattica delle scienze e l’educazione ambientale, frutto di anni di ricerca e di molto impegno e lavoro.
Gianni è un maestro in pensione che nel corso della sua lunga professione ha messo a punto metodi e approfondito concetti relativi all’insegnamento delle scienze naturali, metodi e concetti che ha trasfuso a piene mani in questo libro. Inoltre Pizzi segue per Legambiente, associazione di cui è socio da molti anni, il tema della tutela della biodiversità delle zone umide, in particolare degli stagni di pianura.
Pur essendo strutturato per l’utilizzo in classe, “La natura che ci resta” può anche essere letto con piacere come un libro di racconti sia a casa che a scuola.
Nel corso dell’incontro Gianni Pizzi illustrerà agli insegnanti le modalità di uso del testo rispondendo alle loro domande.
Ringraziamo l’Amministrazione di Campolongo Maggiore, in particolare l’Assessore all’Ambiente Giancarlo Fanton, per il contributo concesso e per l’impegno profuso per la migliore riuscita dell’iniziativa.