Carbone perché?

CARBONE PERCHE’?
Il carbone costa poco, ma, quando viene bruciato, inquina e altera l’ecosistema.
Il carbone, quando viene bruciato, produce anche tanta anidride carbonica. L’anidride carbonica è un gas climalterante: aumenta l’effetto serra, la desertificazione (molte zone dell’Italia centro-meridionale e degli Stati Uniti sono ormai considerate pre-desertiche), i fenomeni meteorologici estremi (uragani, piogge violente), le loro conseguenze e il rischio idrogeologico: allagamenti, frane, distruzione di case, terreni e vite umane.
Il carbone non è un buon combustibile, ma costa poco e ce n’è ancora abbastanza; ma non in Italia: aumenta perciò la nostra dipendenza dall’estero.
Perché allora il carbone?

La Befana porta il carbone a quelli che vogliono fare le centrali elettriche a carbone!
[/caption]