2015 Anno Internazionale dei Suoli

cementificazioneAssieme all’aria e all’acqua, il suolo è sicuramente l’elemento più importante da cui dipende la sopravvivenza del genere umano.
Oggi i suoli sono dovunque in grave pericolo. Il clima e l’approvvigionamento idrico dipendono fortemente dalle condizioni dei nostri suoli. Perciò le Nazioni Unite hanno proclamato il 2015 Anno Internazionale dei Suoli (IYS).
L’Anno Internazionale dei Suoli 2015 servirà da piattaforma per sensibilizzare sull’importanza di una gestione sostenibile dei suoli come base per il sistema del cibo, la produzione di carburanti e fibre, funzioni ecosistemiche essenziali e, in ultima analisi, per consentire un migliore adattamento ai cambiamenti climatici per le generazioni presente e future
L’erosione del suolo è uno dei più gravi problemi ambientali e di salute pubblica che la società umana ha di fronte. Gli esseri umani ottengono infatti più del 99,7% del loro cibo (calorie) dalla terra e meno dello 0,3% dagli oceani e dagli altri ecosistemi acquatici. Ogni anno circa 10 milioni di ettari di terreno coltivato vengono perduti a causa dell’erosione del suolo, riducendo così la superficie disponibile per la produzione di cibo. La perdita di terreno coltivato è un problema serio perché più di 3,7 miliardi di persone nel mondo sono malnutrite.
Si sta perdendo suolo fino a 40 volte più velocemente di quanto esso si rinnovi, mettendo in pericolo il futuro della sicurezza alimentare umana e qualità ambientale
Si sta perdendo da aree terrestri 10 a 40 volte più veloce rispetto al tasso di rinnovamento del suolo mettendo in pericolo il futuro della sicurezza alimentare umana e della qualità ambientale.